lunedì, 20 agosto 2018
i libri di meg 01
Sme 02
emporio occhiali factory outlet 01
centro commerciale le isole 01
italfustelle 01
Trail run Vco
RVL Banner2
Impiantistica 02
Home / CSI / Il pagellone del Csi a 7
V Auto 728

Il pagellone del Csi a 7

Andrea Scodeggio da i voti alle squadre del comitato provinciale di Verbania.

Il campionato del CSI a 7 open è appena terminato con le finali nazionali ed anche quest’anno il CSI di Verbania può vantare degli ottimi risultati. Su tutti il secondo posto del Pesce D’oro, divenuto anche campione del Piemonte, ed il quinto del Divin Porcello. Terminata la stagione, ecco le valutazioni di fine anno con il pagellone delle squadre principali del campionato di Verbania.

Pesce D’oro: 9.5 Campione del Piemonte e Vice campione d’Italia. Solo applausi per i verbanesi, che tengono alto il nome del Csi di Verbania. Unica pecca: l’uscita agli ottavi dei play off provinciali.

Divin Porcello: 8.5 Non molte squadre possono vantare di essere divenute campioni di Verbania in due categorie diverse: calcio a 7 e calcio a 5. Ripescata ai nazionali, ottiene un ottimo quinto posto.

Regno di Napoli: 8 Squadra partita con grandi ambizioni, ma che vede sfumare ai rigori la vittoria del campionato di Verbania. Resta una stagione fantastica.

Bar Isotta: 7.5 Prima nel suo girone e semifinali provinciali. Un risultato che conferma la forza del collettivo ossolano.

Modesto Domo: 7.5 Giunto quinto nel suo girone, si arrampica ad un incredibile semifinale per un collettivo che in passato aveva già saputo trionfare. Mai darli per morti.

U.F.O.B Garboli: 7 Anche quest’anno la squadra di Baveno arriva prima nel girone e tra le prime otto della competizione. Resta la maledizione dello scoglio dei quarti di finale.

Bar Irene: 7 Terza nel girone e quarti di finale. Un risultato incoraggiante per il prossimo anno.

Luzzogno: 7 Stupisce con un grande cammino nei play off, giunta ai quarti di finale eliminando il Pesce D’oro, dopo un campionato incerto.

AS Rumianca: 6.5 Tra le squadre più anziane del CSI, arrivano secondi nel girone e perdono solo ai rigori contro il Divin Porcello nei play off. Grande stagione.

La Roba Ducia: 6 Fa un grande campionato nel girone, ma inciampa subito nei play off contro il Modesto Domo.

Cutrone Estintori: 6 Autore di una quasi impresa, sconfitto di misura dal Regno di Napoli agli ottavi di finale dei play off. Segnale incoraggiante per il prossimo anno.

CSI Gravellona: 5.5 Dalla semifinale dello scorso anno, all’eliminazione agli ottavi di finale. Un calo notevole.

S.S. San Martino 08’: 5 Lo scorso anno avevano raggiunto un’incredibile finale, persa di misura contro la Coordillera. Ci si aspettava una riconferma importante ed invece è uscita subito al primo turno. La delusione della stagione.

Coordillera Andina: 5 Da campione d’Italia al misero risultato dei quarti di finale dei play off di quest’anno. Annata da dimenticare per la Coordillera, macchiata pure dalla vicenda di un giocatore non tesserato schierato in campo.

 

Andrea Scodeggio

emporio occhiali factory outlet 02