sabato, 23 giugno 2018
italfustelle 01
Impiantistica 02
centro commerciale le isole 01
i libri di meg 01
RVL Banner2
Trail run Vco
emporio occhiali factory outlet 01
Home / Altri Sport / Presentato il Valli Ossolane 2018
i libri di meg 01

Presentato il Valli Ossolane 2018

Presentato il Valli Ossolane 2018

La gara organizzata dalla P.S.A di Paolo Fortunati, col patrocinio della Unione Montana della Valle Vigezzo, valida per il Campionato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta, si correrà il 30 giugno e 1 luglio 2018.

La manifestazione, è stata presentata al Ristorante La Peschiera di Malesco.

Ad aprire la serata il presidente della Unione Montana Valle Vigezzo e sindaco di Malesco: Enrico Barbazza che ha dato il benvenuto: “Ospitare anche quest’anno il rally a Malesco con  partenza e arrivo insieme a direzione gara e verifiche è una grossa soddisfazione! ha detto Enrico Barbazza – E’ una manifestazione sportiva di livello nazionale, quindi un richiamo turistico importante per la Valle Vigezzo e tutta l’Ossola. Grazie al presidente della Provincia Stefano Costa siamo riusciti ad avere la prova della Cannobina, strada che è utilizzabile grazie agli interventi fatti tempestivamente” ha affermato il sindaco di Malesco, Parole di soddisfazione anche da Pierangelo Adorna sindaco di Villette, comune che ospiterà una prova inedita “E’ per noi un motivo di orgoglio e porgo il benvenuto a tutti.”

 

Ancora una volta il cuore della gara sarà la Valle Vigezzo toccando i colli del Verbano. Malesco sarà sede di partenza, arrivo ed ospiterà la Direzione Gara, Sala Stampa, Verifiche Sportive – Tecniche, e Riordino. A Santa Maria Maggiore vi sarà il Parco Assistenza, e a Zornasco lo Shakedown.

 

Paolo Fortunati ha poi presentato il percorso di gara costituito di 8 prove speciali due sabato sera e le altre 6 domenica. “Questa è una gara che organizzo sempre con vero piacere, dove vi sono tanti appassionati, ed è seguita da un grande pubblico che ringrazio – ha detto il presidente della P.S.A. – Il percorso sarà di prove classiche percorse anche lo scorso anno, alle quali è stata aggiunta una nuova: la Zinox – Laser (nuovo sponsor che ringrazio) a Villette. Una prova che fu già disputata in passato e ora viene riproposta in senso inverso che sono certo apprezzerete.

 

Partenza da Malesco sabato 30 giugno pomeriggio alle 18,01 dove avverrà pure la conclusione  domenica 1 luglio, dopo percorsi 383,82 Km complessivi dei quali 75,06 relativi alle 8 prove speciali.  Due prove sabato e le restanti sei domenica. Ad aprire la gara sarà la prova di Trontano di 4.15 km, alle 18,33.  Seguirà alle 19,13 la seconda prova speciale: Zinox Laser a Villette di 2,90 km. (novità di questa edizione) dettagliata da Charly Rota. Le vetture poi  s’incolonneranno per il Riordino a Malesco e la sosta notturna.

Il giorno dopo alle 8,01’ Si riaccendono i motori e le vetture entreranno al Parco Assistenza di S. Maria Maggiore, poi si dirigeranno verso la terza prova quella di  Crodo di km. 9,50 in direzione di Mozzio con partenza alle 9, 15.

Si scenderà poi nel verbano e  alle 10.48 vi sarà la prova di Aurano di 12.08 km ed infine a concludere il primo giro sarà la quinta prova denominata “Passo Pantani” sulla strada della Cannobina di 14,80 Km alle 12,18.Sono contento che la prova speciale della Cannobina, meta di tanti ciclisti durante l’anno sia stata dedicata a Marco Pantani. ha aggiunto ancora Enrico Barbazza – Vi è stato posto un cippo a lui dedicato, è stato un grande campione che merita di essere ricordato.”

Sosta per riordino e parco assistenza di mezzogiorno, poi al pomeriggio si riparte con  la sesta prova a Montecrestese di km. 4,75 alle 14.25.

Le ultime due speciali saranno il secondo passaggio di Aurano alle 15.47 e della Passo Pantani alle 17,17 prima dell’arrivo finale a Malesco verso le 17,37.

 

Trofei in palio:

Trofeo “ ciao Fabri”, giovane appassionato e navigatore vigezzino, che verrà assegnato al 1° pilota e al 1° navigatore vigezzini classificati.

Trofeo “Massimo Bergna”, che verrà assegnato all’equipaggio che farà la miglior somma dei tempi sui due passaggi in Cannobina.

Trofeo, “Adolfo Macrì”, che verrà assegnato al miglior navigatore ossolano sulla prova di Crodo.

Trofeo “Paolo Corsi”, assegnato al vincitore assoluto-

 

Pronostico non facile in una gara difficile, dove i favoriti d’obbligo sono gli ossolani: Davide Caffoni e Mauro Grossi vincitori di tre edizioni, ai quali non mancheranno avversari di rilievo, quali gli amici-rivali di sempre: Fabrizio e Massimo Margaroli, Andrea Giudici, Marco Laurini e Cristian Borghini.

 

A concludere Paolo Fortunati che ha ringraziato per la collaborazione l’Unione dei Comuni della Valle Vigezzo, le Istituzioni, i sindaci dei paesi attraversati dalla gara, la concessionaria Fiat F.lli Borghini, i ragazzi di VCO Rally e tutti coloro che hanno dato la loro collaborazione.

 

Al termine piloti e appassionati tutti insieme davanti alla mega torta e a brindare in allegria.

centro commerciale le isole 02