Impiantistica 02
RVL Banner2
emporio occhiali factory outlet 01
Sme

Domani la Sportway Lmm

E’ iniziato il conto alla rovescia per la XI SPORTWAY Lago Maggiore Marathon, organizzata da Sport PRO-MOTION A.S.D, che  accoglierà circa 2mila atleti impegnati su quattro distanze, tutte anche in versione non competitiva.

I NUMERI – Lo scorso anno, l’evento aveva meritato il riconoscimento di manifestazione sportiva più partecipata del Piemonte, un risultato non casuale, come confermano i numeri di questa edizione. Quasi 2mila al via delle quattro distanze, tutti in partenza da Arona ad eccezione degli atleti impegnati nella 10 km che avranno il via da Fondotoce.

Quota rosa del 43%, un segnale che la manifestazione piace ed è pensata per tutti. L’altro dato che inorgoglisce gli organizzatori è la presenza del 20% di stranieri provenienti da 42 nazioni in rappresentanza di tutti i continenti, una ricchezza sul piano culturale e sportivo in grado di generare importanti ricadute economico-promozionali sul territorio. Sul gradino più alto del podio i cugini francesi con ben 104 presenze seguiti dagli inglesi con 62 atleti e dai vicini di casa svizzeri con 58 partecipanti. Degna di nota la presenza di ben dieci atleti provenienti da Malta.

Italia tutta sulla linea dello start capitanata dalla vicina di casa Lombardia con circa 600 presenze e che supera di misura la padrona di casa, il Piemonte. Terza piazza per Emilia-Romagna quasi a pari merito con il Veneto. Sono 280 i team in gara.

GLI ATLETI – Al via della mezza maratona Marco Giudici (Sport Project VCO) capace di 1h11’44”, primato ottenuto proprio su queste strade di casa nel 2015, ed il compagno di squadra Francesco Pizzi che potrebbe dargli filo da torcere con il suo primato di 1h18’41” siglato lo scorso anno a Vigevano.

In gara sulla 33 km la campionessa italiana assoluta Fidal di maratona in carica Arianna Lutteri (Calcestruzzi Corradini Excels) che vanta un personal best di 1h18’41” ottenuto lo scorso ottobre a Trento e ben conosce queste strade per aver partecipato più volte alla Lago Maggiore Half Marathon.                                                 

Maratona che vede al via l’atleta di casa Alessandro Lacqua (Sport Project VCO) che nel 2019 ha staccato il crono di 2h36’35” alla maratona di Reggio Emilia.

CURIOSITA’ – Occhi puntati sul pettorale numero 100 del biellese Roberto Mello a caccia del suo 100esimo traguardo di maratona.

I più giovani in gara sono Alessandro Colombo e Roberta Rosamilia, appena maggiorenni ed impegnati, rispettivamente, nella 10 km non competitiva ed in quella competitiva. Sono attesi sul podio di categoria 70+ Damiano Giarletta e Gabriella Valassina, che correranno la 10 km competitiva.

Sette le torte di compleanno, 384 le candeline da spegnere per festeggiare Rinaldo Caimi, Roberto Cassinari, Gianni Imperiali, Fabio Trimaglio, Leonardo Savazzi, Andrea Martini e Vitale Venneri che hanno scelto la XI SPORTWAY Lago Maggiore Marathon come regalo di compleanno.

Sme 02