Impiantistica 02
centro commerciale le isole 01
Ferramenta Riboni
i libri di meg 01
RVL Banner2
Trail run Vco
Sme 02
emporio occhiali factory outlet 01
Home / Calcio / Frino lascia il Verbania
Impiantistica 02

Frino lascia il Verbania

Frino dice addio al Verbania con una lettera

Grazie Verbania  mai avrei immaginato di dover scrivere queste parole. Il 29 aprile ero felice ed orgoglioso di quanto fatto ed ero già rivolto a una prossima ed entusiasmante avventura, nella mia mente c’era e c’è solo il Verbania. Purtroppo i sogni finiscono e bisogna fare i conti con la realtà. In questi mesi ho imparato ad amare la maglia biancocerchiata, ho conosciuto tante persone perbene, umili ed educate, che hanno fatto e sono la storia del calcio in città. Credevo la riconferma mi spettasse, non per diritto divino, ma per merito. Invece, dal 19 maggio è calato il silenzio, nemmeno una telefonata una parola un cenno. Leggo sui giornali tutto e il contrario di tutto. Credo di meritare rispetto. Non entrò nel merito di questioni tecniche dove ognuno ha la sua legittima opinione, guidando il Verbania ho sofferto, ho goduto, riso e pianto. Il trattamento riservatomi è quello che si ha nei confronti di un estraneo o peggio di un nemico. Ho capito e certamente non rimarrò in paradiso a dispetto del santo. Amo allenare, lo faccio con tutta la passione e l’impegno possibile, ma non sono disposto a vendere il mio onore e la mia dignità  per farlo, mi faccio da parte. Permettetemi di ringraziare il Sig Luigi Pedretti e il Sig Andrea Fortis, uomini veri, i giocatori, tutti coloro che hanno lavorato per la squadra, gli splendidi tifosi e tutta la città di Verbania. Mi avete fatto sentire a casa, mi mancherete. Arrivederci, perché ci rivedremo di sicuro, da amici

Trail run Vco