Trail run Vco
Impiantistica 02
i libri di meg 01
Sme 02
emporio occhiali factory outlet 01
centro commerciale le isole 01
RVL Banner2
Impiantistica 02

Gozzano, conosciamo meglio Vono: “Mi manca ascoltare la gente che urla per noi”

Parola al classe 2000 di Omegna alla prima stagione tra i professionisti

Riccardo Vono è uno dei prospetti più interessanti del Gozzano e più in generale del calcio piemontese. Nato il giorno di Halloween nel 2000, sta vivendo la sua prima stagione tra i professionisti dopo una dura gavetta tra Gozzano e Sondrio, società nella quale ha giocato in prestito nella passata annata. Fin qui ha collezionato 11 presenze in Serie C, esordendo il 13 ottobre 2019 a Meda contro il Renate. «Non è facile affrontare questa situazione, come penso per tutti. Il nostro preparatore atletico ci ha dato una tabella da svolgere a casa e la sto seguendo. Sento, però, un grande vuoto dentro: mi manca ascoltare il tifo allo stadio e la gente che urla per noi» dice il più giovane dei due, Vono, classe 2000, alla prima vera stagione tra i professionisti, dopo essere andato in prestito in Serie D al Sondrio nello scorso campionato. «L’annata a Sondrio mi ha insegnato tante cose, perché stare lontano da casa non è facile. Mi ha aiutato tanto mister Omar Nordi, grazie al quale sono cresciuto come uomo e come calciatore» evidenzia Vono. «Mio papà Domenico (ex calciatore dell’Omegna e oggi allenatore dell’Under 19 del Verbania ndr) mi ha insegnato tante cose, la più importante: “Riccardo, ricordati che non ti regalerà mai niente nessuno perché non è tutto dovuto”. – sottolinea Riccardo –. È chiaro che devo dire grazie a lui e alla mamma se ora sono qui a trasformare quello che era e che è il mio divertimento in lavoro. Sto vivendo un’esperienza straordinaria. Sicuramente devo ringraziare la presidentessa Marilena Allesina (moglie dello storico patron cusiano Alberto Allesina ndr), il direttore sportivo Alex Casella e tutto lo staff». 

Andrea Calderoni 

Trail run Vco