centro commerciale le isole 01
Impiantistica 02
emporio occhiali factory outlet 01
RVL Banner2
Impiantistica 02

Gozzano, Soda: “Allontanato con una mail: pensavo in una fine diversa”

Le parole del tecnico rossoblù dopo l’allontanamento dal Gozzano

«Pensavo di meritare una telefonata, invece sono stato liquidato con una semplice mail: nessun rancore, il Gozzano è e sarà sempre nel mio cuore, ma speravo in una fine diversa»: così Antonio Soda commenta la decisione del club rossoblù di ripartire da un nuovo tecnico nella prossima stagione. . «Sono molto rammaricato per la rinuncia – ammette Soda –. Mi dispiace soprattutto che venga vanificato quanto abbiamo fatto: un lavoro eccezionale, sofferto. Siamo riusciti a conquistare un trionfo clamoroso, che poteva essere l’orgoglio per tutta Gozzano. È stata una stagione ricca di record: 7 punti di vantaggio sulla seconda, 18 risultati utili consecutivi, 18 gare con la porta inviolata, primi a livello nazionale nella graduatoria dei giovani. Meritava questa cavalcata una conclusione differente. Io, però, parlo sempre e solo del campo. Le problematiche societarie non dipendono da me». E ancora: «Probabilmente, se sapevo che le cose sarebbero finite senza iscrizione in Serie C, non sarei rimasto nel luglio 2020. Devo, però, dire che a quell’altezza cronologica ero molto motivato per riprendermi sul campo quello che, a mio parere, i vertici federali ci avevano tolto ingiustamente a tavolino. Ero spinto da un grande spirito di rivalsa, in primo luogo perché voglio bene al Gozzano. D’altronde, nel gennaio 2020 ho accettato di tornare sebbene la classifica fosse brutta e avessi altre offerte, tra cui alcune dalla Spagna. Con undici gare da giocare, ci siamo trovati in Serie D e ho lavorato tutto l’anno per cancellare quel verdetto. Ci sono riuscito e ho fatto il mio dovere, insieme a un gruppo di ragazzi meravigliosi che non smetterò mai di ringraziare. Siamo stati letteralmente dei fenomeni e abbiamo sopperito ad alcune mancanze che, nel corso della stagione, si sono fatte sentire».

Andrea Calderoni

centro commerciale le isole 02