emporio occhiali factory outlet 01
centro commerciale le isole 01
RVL Banner2
Impiantistica 02
Impiantistica 02

Gozzano, Soda: “Questo lungo stop non ci voleva: siamo nella fase clou”

Le parole del tecnico del Gozzano

Gozzano-Bra mercoledì 5 maggio è stata rinviata. I rossoblù, perciò, non disputeranno nemmeno il 31° turno e così dovranno recuperare ben tre gare da qui alla conclusione delle ostilità (ultima giornata in programma il 13 giugno). Se nulla cambierà, i novaresi torneranno in campo domenica 9 maggio in Valle d’Aosta contro il Pont Donnaz, a distanza di 25 giorni dall’ultima volta (0 a 0 casalingo contro il Saluzzo il 14 aprile). «Proprio non ci voleva in questo momento, perché siamo nel periodo clou della stagione – commenta il tecnico Antonio Soda –. Sono stati giorni difficilissimi. Con i ragazzi a disposizione stiamo lavorando. Sappiamo che avremo bisogno di tutti nel tour de force conclusivo. Stiamo cercando di preparare fisicamente e mentalmente anche coloro i quali hanno giocato poco. Mi auguro che i quattro giocatori assenti, tutti molto importanti per noi, non abbiano bisogno di troppo tempo per ristabilirsi dopo la quarantena». Tornando alla sconfitta pesantissima di Castellanza per 6 a 3, Soda spiega: «Quel pomeriggio abbiamo fatto degli errori, ma siamo stati anche bravi a reagire alla partenza sprint della Castellanzese. È stata una gara nata in salita contro un avversario che ha saputo punire i nostri errori individuali, dettati soprattutto dall’inesperienza. D’altronde, anche la Castellenzese qualche settimana dopo è andata a Bra e ha preso quattro gol. In Serie D ci sono tanti giovani e gli errori si fanno. Bisogna essere abili a metabolizzarli e analizzarli. Quel che mi è piaciuto di più, però, è stata la reazione del mio Gozzano nelle partite immediatamente successive. Questo gruppo non molla mai nulla né quando si allena né quando affronta gli avversari».

Andrea Calderoni

centro commerciale le isole 02