centro commerciale le isole 01
emporio occhiali factory outlet 01
RVL Banner2
Impiantistica 02
Impiantistica 02

I risultati del Gsh Sempione 82

Nelle gare di Concesio

(Da Comunicato Stampa)

Si sono svolti nel weekend del 3 e 4 Luglio allo Stadio Comunale di Concesio (BS) i Campionati Italiani Assoluti Fispes di Atletica Paralimpica. Il GSH Sempione 82 si è presentato in terra bresciana con 8 atletiche conquistano in totale 10 titoli italiani, 3 secondi posti e 4 terzi posti e realizzano 2 Record Italiani e 5 Personal Best.

In ordine alfabetico:

Riccardo Bagaini T-47 vince due medaglie d’oro: gareggia nei 200m piani realizzando un tempo di 23”17 eguagliando così il record italiano realizzato in precedenza da Samuele Gobbi. La gara dei 400m lascia un po’ di amaro in bocca dato che il cronometro si è fermato a 50”81.

Stefano Bertola categoria F-32 conquista due medaglie di bronzo nel lancio della clava e nel getto del peso.

Riccardo Cotilli T-64 realizza due migliori prestazioni personali sia nella gara dei 100m mettendosi al collo un argento, sia in quella dei 200m dove vince il titolo italiano con 24”57.

Alessandro Fornara categoria T37 gareggia nei 5000m conquistando il primo posto.

Alessia Refolo atleta non vedente della categoria T-11, accompagnata dall’atleta guida Patrizio Andreoli vince il titolo italiano dei 400m fermando il cronometro a 1’24”97, e si aggiudica anche due medaglie di bronzo nei 100m e negli 800m. In ogni gara è riuscita a realizzare il Personal Best.

Per la categoria T-35 gareggia Andrea Terraneo sulle distanze dei 100m e 400m, gare che gli valgono due titoli italiani.

Il veterano Nicola Tortora F-55 torna a casa con al collo due medaglie d’argento nel getto del peso e nel lancio del giavellotto.

Nicholas Zani T-33 invece gareggia nei 100m segnando il nuovo record italiano con 23”29, e si cimenta anche nelle gare degli 800m e 1500m conquistando in totale 3 ori.

La compagine ossolana era accompagnata dai dirigenti Elisabetta Saccà, Silvano Bagini e Rosario Petrulli, dai tecnici-dirigenti Patrizio Andreoli e Barbara Saccà, dai tecnici Flavio Ranghino, Stefano Valerio e Luca Grandinetti, e dagli accompagnatori Laura Maderna e Irene Buffa.

Dichiarazione del Presidente Elisabetta Saccà: “È stata una trasferta importante e all’insegna di risultati soddisfacenti. Siamo molto contenti delle prestazioni dei nostri ragazzi che hanno dedicato tantissimo tempo alla preparazione sportiva, nonostante il periodo pandemico che a volte ci ha costretti a dei piccoli stop. I 10 titoli italiani conquistati insieme ai nuovi record stabiliti e i personal best, portano il gruppo sportivo sempre tra i primi posti nel palinsesto nazionale”.

Rvl 600 02