Sme 02
Trail run Vco
centro commerciale le isole 01
emporio occhiali factory outlet 01
RVL Banner2
Impiantistica 02
i libri di meg 01
Impiantistica 02

La Igor domina Casalmaggiore

Vittoria pesantissima per la Igor Volley di Stefano Lavarini, che supera in tre set Casalmaggiore e si porta a 14 punti in classifica dopo i primi sei incontri. Tra le fila azzurre, ottima la prestazione a muro (14 a segno in tre parziali) con Haleigh Washington autrice di 5 “stampate” vincenti e premiata con merito MVP dell’incontro.

Igor in campo con Smarzek opposta a Hancock, Bonifacio e Washington centrali, Bosetti e Herbots schiacciatrici e Sansonna libero; Casalmaggiore con Ananda Cristina in regia e Rosamaria in diagonale, Ciarrocchi e Stufi al centro, Partenio e Vasileva in banda e Sirressi libero.

Dopo un avvio testa a testa, Casalmaggiore prova la fuga (7-9) a muro ma Bosetti e Bonifacio firmano il sorpasso a muro (10-9) con Washington che regala il primo break alle azzurre sul 14-12. Casalmaggiore rientra, Bosetti firma l’allungo che porta Novara sul 20-15, mentre Parisi cambia regia senza però rompere l’inerzia del match; Si chiude con due muri di Bosetti per il 25-17.

Casalmaggiore reagisce con Stufi (2-5), Smarzek trova il pareggio e Bonifacio pesca un break importante sul 9-7 in primo tempo dopo uno scambio lunghissimo. Stufi ricuce lo strappo (11-11), Washington alza la voce a muro (15-13) e Novara alza il ritmo, trovando il 20-15 con l’ace di Hancock. Non cambia più l’inerzia, nonostante i cambi tra le ospiti, con Bonifacio che fa 22-16 a muro e Washington che chiude il parziale in fast, sul 25-18.

Novara accelera per chiudere e Smarzek fa subito 5-2 in pallonetto, mentre Casalmaggiore, con Bonciani in regia, si aggrappa al muro per rientrare sul 7-6. Ancora Smarzek (muro su Vasileva) per il 10-7, Herbots sancisce la fuga azzurra sul 16-10 mentre Parisi ferma il gioco e rimescola le carte inserendo Bajema, Ananda Cristina e Vanzurova. Dopo l’ace di Hancock (18-11), Vanzurova accorcia in diagonale (19-15) e Lavarini ferma il gioco; non cambia più niente: Herbots in pipe fa 25-18 e chiude il 3-0.

Haleigh Washington (centrale Igor Gorgonzola Novara): “Volevamo vincere e volevamo farlo in tre set, per non incorrere in un altro match lungo e combattuto come quello di sabato. Quella vittoria ci ha caricate, questa lo fa ancora di più: ora abbiamo nel mirino la prossima trasferta di domenica a Trento”.

Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Era importante dare continuità al successo di Scandicci e sono felice di come le ragazze abbiano affrontato la partita e anche, cosa molto positiva, della determinazione con cui hanno dimostrato di voler chiudere il match in tre set”.

Igor Gorgonzola Novara – Vbc Casalmaggiore (25-17, 25-18, 25-18)
Igor Gorgonzola Novara: Populini ne, Herbots 11, Napodano, Battistoni ne, Bosetti 14, Chirichella ne, Sansonna (L), Hancock 5, Bonifacio 8, Washington 11, Smarzek 9, Daalderop ne. All. Lavarini.
Vbc Casalmaggiore: Stufi 4, Partenio 5, Sirressi (L), Bonciani 1, Rosamaria 4, Maggipinto ne, Melandri (L) ne, Vanzurova 1, Ciarrocchi 6, Ananda Cristina, Bajema 4, Vasileva 11, Kosareva ne. All. Parisi.
MVP: Haleigh Washington

Trail run Vco