centro commerciale le isole 01
Impiantistica 02
emporio occhiali factory outlet 01
RVL Banner2
Impiantistica 02

La Mamy non sa più vincere

Alba si conferma ostica avversaria degli Squali. Nella 13esima giornata di campionato l’Oleggio Magic
Basket perde 97-80 dopo essere stata brava, in netto svantaggio, a ricucire fino a sole cinque lunghezze
di distanza nel quarto quarto. Squali in campo con De Ros, Somaschini, Giacomelli, Pilotti e Airaghi.
Alba con Danna, Coltro, Hadzic, Antonietti e Tarditi.
Sembra essere un buon avvio per gli Squali pronti a costruire subito un piccolo divario con Giacomelli,
Pilotti e De Ros (10-6); arriva però il primo tiro dall’arco di Reggiani ed è subito time out per coach
Pastorello (10-9). Alba ricuce e sorpassa (12-16), sono Seck e Giacomelli a rimanere agganciati agli
avversari (18-19). A due minuti abbondanti è il momento di Pedrazzani, che finalmente torna in campo
dopo un anno intero di stop. Alba mette la freccia e il primo quarto è suo (20-28). Continua la corsa
Alba, sfruttando anche tanti giri in lunetta, e ottiene il massimo vantaggio (22-36). E’ capitan Pilotti a
dare la scossa insieme a Ielmini (30-36), anche se gli Squali sembrano non trovare la svolta. Arrivano i
primi punti di Pedrazzani (34-44), Airaghi dall’area è perfetto (36-45). E’ Farina questa volta a sparare
da tre e gli ultimi tiri sono in lunetta di Giacomelli (38-50).
Alla ripresa sono ancora gli avversari a forare la retina (38-53), Airaghi e il capitano firmano un parziale
di 7-0 che accorcia le distanze (47-56), ma è proprio Pilotti a dover uscire per il quarto fallo fischiato.
Gli Squali continuano a lottare e Giacomelli fissa il 52-62 che diventa 54-62 con Somaschini. Reggiani è
preciso dalla lunetta (54-67), Negri fora la retina prima dall’area e poi dall’arco e Pedrazzani fa a metà
dalla lunetta (60-69). Proprio quando sembra arrivare la svolta desiderata c’è l’ennesimo fischio contro
gli Squali e Alba ai liberi è molto precisa (60-71). Ultimo quarto molto nervoso, Giacomelli e Pedrazzani
accorciano le distanze degli Squali (65-71), poi Somaschini tocca la minima distanza (69-74). Alba sta lì
(69-79) e nel frattempo arriva l’espulsione di Somaschini per due falli tecnici e poco dopo stessa sorte
tocca a Giacomelli. Dal 71-81 è gestione degli avversari e il finale dice 80-97.
Oleggio Magic Basket – Olimpo Basket Alba: 97-80 (20-28; 38-50; 60-71)
Oleggio: Assui, Giacomelli 22, De Ros 2, Okeke ne, Pilotti 19, Somaschini 6, Romano 3, Airaghi 6, Ielmini
2, Seck 6, Negri 7, Pedrazzani 7. All. Pastorello.
Alba: Farina 6, Antonietti 22, Danna 2, Castellino 15, Tarditi 15, Cianci 2, Hadzic 2, Colli ne, Coltro 16,
Eirale, Reggiani 17, Cravero ne. All. Jacomuzzi.

centro commerciale le isole 02