centro commerciale le isole 01
i libri di meg 01
Trail run Vco
RVL Banner2
Sme 02
emporio occhiali factory outlet 01
Impiantistica 02
Impiantistica 02

La Vega Rosaltiora vince senza entusiasmare

Non è stata una bella partita, non è stata certamente una delle prestazioni che passeranno alla storia di Vega Occhiali Rosaltiora ma sono arrivati tre punti. Contro il fanalino di coda Cantine Rasore Ovada, squadra giovane ed allenata dal’esperto Enrico Dogliero, la compagine di Andrea Cova vince 3-0 senza però mettere in mostra una bella prestazione. Difficile giocare contro una formazione di bassa classifica, con un ritmo basso ma va detto che, pur in una partita che mai è parsa in discussione, le verbanesi hanno sbagliato troppo, in particolare al servizio. Insomma pur limitandosi a ‘fare il compitino’ sono arrivati tre punti che portano a quota 18 in classifica ad una gara al termine del girone di andata ed in vista di tre gare durissima, a Villafranca sabato, a Torino contro Autofrancia nella prima di andata e contro la capolista Volpiano nella prima di andata e seconda del ritorno. La classifica parla di + 12 sulla penultima piazza (ovvero la retrocessione diretta) ed un + 8 sulla ultima piazza che ‘condannerebbe’ alla post season. Da segnalare la verve delle giovani subentrate: Martina De Giorgis in regia, Vanessa Filippini e Lisa Monzio Compagnoni.

PRIMO SET

Formazione tipo per Cova che inizia con Ghisleni in regia, Annalisa Cottini è opposta, bande Sonia Cottini e Francesca Magliocco, al centro Elisa Alessi ed Emily Velsanto, Beatrice Folghera libero. Dopo alcuni forfait per un infortunio torna nel roster la giovane banda Greta Frigatti. L’inizio sembra tutto per Rosaltiora che va 4-1 (Sonia Cottini e due aces di Elisa Alessi). Vega Occhiali guida comunque sempre un set giocato a ritmi molto bassi, Annalisa Cottini, un ace di Velsanto, punti di Magliocco ed un muro ad uno di Sonia Cottini dicono 14-9 ma nonostante tutto Ovada non deraglia e complice il gioco lacuale abbastanza lacunoso resta a tiro. Tre punti di Annalisa Cottini, un ace delle gemella Sonia, un primo tempo di  Elisa Alessi ed un diagonale di Francesca Magliocco dicono 18-21 ma gli errori di casa permettono a Ovada di andare addirittura sul 22-23. Dopo il 23 pari Ovada ha addirittura il set point sul 23-24, qui Verbania capisce che  meglio non scherzare e trova il 24 pari con Sonia Cottini, poi un doppio muro (25-24 con murata ad uno di Velsanto) dice 26-24 e 1-0 Verbania.

SECONDO SET

Subito 8-3 Rosaltiora (tre di Annalisa Cottini, Francesca Magliocco, Emily Velsanto ed un ace di Sonia Cottini). Il set ha una andatura più regolare rispetto al primo, anche se Ovada arriva sino al 10-7 che diventa 11-7 con una girata di seconda di Ghisleni che allo stesso modo trova il 13-9. Resta qualche sbavatura nella trama casalinga ma un punto di Annalisa Cottini, un attacco ed un ace di Sonia Cottini dicono 16-10. Proprio la banda verbanese, non in perfetta condizione, deve lasciare il campo a Lisa Monzio Compagnoni. Il set avanza sul 20-13 (Alessi), 22-15 (Monzio Compagnoni) finchè un primo tempo di Velsanto trova il 24-18. Le ospiti annullano tre palle set ma sbagliano la quarta e si chiude 25-21 che vuol dire 2-0 Vega Occhiali.

TERZO SET

Un parziale che rispetto a quelli precedenti parte maggiormente in equilibrio e resa in parità sino al 6-6 (punti di Magliocco, Monzio Compagnoni, Alessi, Velsanto ed Annalisa Cottini). Qui c’è uno strappo di Rosaltiora che allunga sul 10-8 ma le ospiti impattano sul 11-11. Cova scompagina l’assetto, toglie Ghisleni ed inserisce De Giorgis in regia, toglie Annalisa Cottini ed inserisce Vanessa Filippini inserendo in pratica l’asse under 18. Verbania allunga sino al 17-12 con Alessi e due di Monzio Compagnoni. Nel finale Ovada sbaglia troppo, Verbania meno: un primo tempo di Emily Velsanto, due ace di Lisa Monzio Compagnoni, un attacco a testa per Francesca Magliocco e Vanessa Filippini portano le cose sul 24-14, servizio Rosaltiora, ricezione, palla in banda, attacco out: 25-14 ed è 3-0 Vega Occhiali Rosaltiora.

Vega Occhiali Rosaltiora – Cantine Rasore Ovada 3-0 (26-24, 25-21, 25-14).

Vega Occhiali Rosaltiora: Ghisleni, 2, De Giorgis, Cottini A. 15, Filippini 1, Cottini S. 7, Magliocco 8, Monzio Compagnoni 6, Frigatti ne, Velsanto 6, Alessi 8, Incerto ne, Folghera (L), Paracchini (L2). All: Andrea Cova, vice: Fabrizio Balzano.

IL COMMENTO DI COACH ANDREA COVA

“Non è certamente stata una bella partita – spiega – bene per i tre punti che era quello che volevamo ma il gioco non è per ulla stato soddisfacente, troppi errori e soprattutto gratuiti che non dobbiamo assolutamente fare però alla fine i tre punti era quello che volevamo per incrementare la quota salvezza e li abbiamo ottenuti. Chiudiamo le gare casalinghe dell’andata con una vittoria, siamo a 18 punti e direi che alla vigilia dell’ultima di andata siamo con una classifica che ci fa sentire in corsa per quello che è il nostro obiettivo di stagione che è il mantenere la massima categoria regionale”.

centro commerciale le isole 02