RVL Banner2
centro commerciale le isole 01
Impiantistica 02
emporio occhiali factory outlet 01
Impiantistica 02

La Vega sconfitta a Trecate

Non sorride a Vega Occhiali Rosaltiora la partita che ha sancito la ripartenza del campionato di Serie C dopo un mese di sospensione. Al PalaAgil di Trecate contro Igor Volley la formazione di Andrea Cova perde 3-1 contro Igor Volley dopo aver disputato una partita non sui livelli delle precedenti, mettendo in mostra vecchie paure, un gioco non armonioso come quello che aveva suggellato il percorso della squadra sino al momento dello stop ed anche qualche errore di troppo. Per contro Trecate, che è scesa in campo con una formazione completamente differente da quella dell’andata ha invece potuto fare il proprio gioco, da squadra bel preparata quel’è, senza trovare la giusta opposizione di Rosaltiora che a sua volta non ha saputo imporre il proprio ritmo. Da qui la sconfitta in una gara, va detto senza polemica ma per dovere di cronaca, arbitrata in maniera discutibile, con errori anche marchiani, purtroppo per la maggior parte a sfavore della formazione Verbanese. Cova inizia con una formazione inedita; in regia c’è Martina De Giorgis, opposta è Annalisa Cottini, le bande sono Sonia Cottini, tornata disponibile dopo un lungo stop e Lisa Monzio Compagnoni, al centro Emily Velsanto e Martina Incerto con Beatrice Folghera libero. L’inizio del primo set è favorevole alla formazione ospite che si porta sul 4-9, arriva però un 7-0 di parziale con vari errori verbanesi e Cova è costretto a chiamare time out sul 11-9. Rosaltiora si riprende e riprende la gara impattando sui 12-12 e portandosi poi sul 14-17. Questa volta è Valeria Alberti a fermare tutto ma le verbanesi mantengono un leggero margine di vantaggio. Sul 20-20 la situazione si reimpatta e qui salta la ricezione lacuale. Cova inserisce Francesca Magliocco per Lisa Monzio Compagnoni ma non serve a nulla: 25-20 e Trecate va avanti. Nel secondo set il parziale è un lungo punto a punto sino al 12-12, con gli strappi nel punteggio dati da Vega Occhiali Rosaltiora che vengono sempre  saturati a causa di troppi errori e da una ricezione ancora molto deficitaria. Verbania è avanti ancora sul 14-16 ma dopo che Igor Volley impatta sul 17 pari ci sono ancora errori che fanno scappare Trecate sul 21-19. Francesca Magliocco e Sonia Cottini riaggiustano la partita sul 21-21 ma è un fuoco di paglia: 23-21 che diventa 23-22. Time out di coach Cova che però è prologo del 24-22 e del 25-22 che vuol dire 2-0 per Igor. Il terzo set curiosamente è quello col divario più netto. Rosaltiora con le spalle al muro deve reagire e lo fa rompendo la parità sul 3-3 con in campo Vanessa Filippini al posto di Annalisa Cottini nel ruolo di opposta e Kendra Calabrese per Martina Incerto al centro. Il punteggio è subito netto a favore delle ospiti che vanno sul 4-8, 7-10, 9-13. Gioca bene Verbania imponendo alla gara la propria andatura in questa fase e Trecate sembra soffrirne: gioco più sporco che ha messo in difficoltà le certezze gaudenziane, ricezione maggiormente positiva e tutto il resto con percentuali migliori. Set in cassaforte da subito; 12-25 e partita che continua sul 2-1. Purtroppo però nel quarto set si torna a rivedere la Verbania dei precedenti parziali. Tra break e contro break il tabellone dice 10-10 ma sul 17-11 Trecate ha la gara in mano. Vanno segnalate grandi difese avversarie ma anche il gioco di Rosaltiora che non spumeggia  ed è limitato da errori che arrivano nei momenti meno opportuni. In un tentativo di difesa Francesca Magliocco si infortuna alla mano e deve uscire, torna Lisa Monzio Compagnoni ma ormai Igor pensa solo a chiudere e non trova più troppa ostruzione: 24-19 e match point. Verbania si ridesta e ne annulla due, sul 24-21 attacco Verbania, difesa Trecate, palletta a superare il muro della padrone di casa che finisce abbondantemente a lato: l’arbitro la vede dentro tra le proteste ospiti: 25-21, 3-0 Igor che merita il successo, per Verbania una settimana di lavoro in attesa del prossimo match per ritrovare la verve che sa di avere.

 

Igor Volley Trecate – Vega Occhiali Rosaltiora 3-1 (25-20, 25-22, 12-25, 25-21)

Igor Volley Trecate: Bossi, Malagreca (L2) ne, Valsecchi 6, Buscemi ne, Stoppa ne, Garavaglia (L), Galliano 10, Giorgetta 15, Coccoli 9, Pandolfi 11, Belletti 9, Piva, Mazziotti ne. All: Valeria Alberti.

Vega Occhiali Rosaltiora: De Giorgis 4, Velsanto N. ne, Cottini A. 7, Filippini 9, Cottini S. 14, Monzio Compagnoni 2, Magliocco 4, Frigatti ne, Velsanto E. 16, Incerto 6, Calabrese, Folghera (L), Scur (L2). All: Andrea Cova, vice: Fabrizio Balzano.

IL COMMENTO DI COACH ANDREA COVA

“Abbiamo avuto un brutto atteggiamento, troppo impaurito – spiega – qualcosa che non  si vedeva da un po’ e mi spiace che sia tornato a galla proprio adesso. Non abbiamo avuto la spregiudicatezza di spingere un pochino e di riuscire ad imbastire le nostre trame di gioco. Ci siamo invece ‘limitati a limitare i danni’ e questo non va bene perché è ciò che le avversarie si aspettano: un giocare semplice, poco efficace. Insomma non il nostro. Loro una formazione che non era quella dell’andata anche a livello di nomi, più solida, più quadrata che ha fatto una buona prestazione. Hanno giocato senza aver paura di nulla e difendendo molto. Tecnicamente ci è mancata la ricezione, non tanto per la battuta avversaria ma proprio per paura. Ci sta, speriamo di avere imparato la lezione, adesso dobbiamo rimetterci in corsa per le prossime”.   

Rvl 600 02