emporio occhiali factory outlet 01
Trail run Vco
centro commerciale le isole 01
RVL Banner2
Impiantistica 02
Sme 02
Fulgor 728
italfustelle 01
i libri di meg 01
Ren Car 728×90
Home / Slider / Le novità per la Igor under 16
V Auto 728

Le novità per la Igor under 16

Le novità per la Igor under 16

Proseguirà il percorso di crescita nel settore giovanile dell’Agil Volley per Camilla BalzarottiAlessandra BorriniSofia GarzonioGiulia PicchiAlessia Travaglino ed Elisa Vecerina. Sei conferme per una parte dello zoccolo duro che pochi mesi fa ha conquistato l’ottavo posto nazionale alle finali di under 16. Per tutte è stata una stagione con tanti alti e bassi, infortunii ma allo stesso indimenticabile e piena di emozioni proprio perché conclusa con le finali di Bologna. Dal prossimo anno, sotto gli ordini di coach Ingratta, tutte e lei le azzurrine saranno pronte a migliorarsi ancora di più.

 

Una stagione faticosa per il libero Camilla: “La scorsa stagione è stata veramente indescrivibile a parole, in parte molto difficile, anche se tutti i sacrifici e gli sforzi che abbiamo fatto sono stati ripagati perché siamo riuscite a raggiungere il nostro obbiettivo, che erano le finali nazionali. In questi due anni di Under 16 sono migliorata molto grazie ai miei allenatori, Vins (Vincenzo Rondinelli, ndr) e Cristian, che ringrazio molto, sia tecnicamente sia “mentalmente” anche se credo di poter migliorare ancora molto. Proprio per continuare questo percorso di crescita ho deciso di rimanere a Novara. Credo sia una realtà unica anche perché abbiamo anche la fortuna di avere come riferimento le giocatrici di serie A, che sono delle vere professioniste. Sono veramente emozionata all’idea di iniziare una nuova stagione. Saremo una bella squadra, molto competitiva quindi tra gli obbiettivi ci sono sicuramente il migliorare ancora singolarmente ma soprattutto la crescita di squadra e ovviamente vincere tutto quello che possiamo vincere.”

 

L’opposto Alessandra ha le idee molto chiare sulla stagione appena conclusa che ha lasciato grandi soddisfazioni: “In under 16 siamo riuscite a disputare le finali nazionali, la serie c forse è stata meno proficua dal punto di vista dei risultati ma un campionato del genere ci è servito molto perché hanno arricchito la nostra esperienza facendoci affrontare squadre di altissimo livello. Rimanere all’Agil significa avere ancora grandi opportunità di crescita perché qui a Novara c’è uno dei migliori settori giovanili. Per la prossima stagione mi aspetto un campionato molto più duro e combattuto visto la categoria ma noi cercheremo di raggiungere la miglior posizione possibile cercando di raggiungere le finali nazionali di under 18”.

L’altro opposto Sofia vorrebbe rivivere le forti emozioni della scorsa stagione: “Il mio obbiettivo è di crescere sotto il profilo tecnico e di migliorarmi ancora. A livello di squadra di raggiungere risultati importanti e di raggiungere le finali nazionali come l’anno passato e di riprovare le stesse forti emozioni. Per questo ho deciso di rimanere alla Igor, consapevole di trovarmi bene, e sapendo che si lavora con uno staff preparato, condizione fondamentale che mi permetterà di crescere come giocatrice e di migliorarmi ogni giorno. Oltretutto mi piace molto il gruppo che si è formato e il rapporto che abbiamo tra di noi giocatrici è davvero speciale.” Ripensando alle finali nazionali di under 16 conclude: “Ci sono state davvero tante emozioni diverse, è stato emozionante vivere le finali nazionali con le mie compagne e con il nostro allenatore, Vincenzo, che ha creduto in noi fin dall’inizio e ci ha fatto crescere nel migliore dei modi, per affrontare squadre e atlete di buon livello e confrontarci con loro. La stagione è stata impegnativa, ma come sempre ogni partita regala un’adrenalina diversa dove bisogna dare sempre il massimo. Mi sento migliorata nella convinzione dei miei mezzi e di fare sempre di più.”

 

La palleggiatrice Giulia ha ancora in mente la prima volta in cui è entrata al Pala Igor: “Nella scorsa stagione le emozioni sono state veramente tante a partire dalla prima volta che sono entrata nel pala IGOR , fino ad arrivare  all’accesso alle finali nazionali. Sicuramente il percorso che ho seguito lo scorso anno mi ha portato a crescere sia come persona che come atleta.” Non ha esitato un attimo alla proposta di rinnovo: “Quando ho ricevuto la proposta di rimanere anche il prossimo anno ho accettato con entusiasmo dato che in questa società ho trovato un ottima organizzazione  dal punto di vista dell’ospitalità , attenzione verso le atlete oltre che un alto livello dal punto si vista tecnico.” Per lei tante aspettative per la prossima stagione: “Gli obbiettivi che mi pongo sono quelli di riuscire a migliorarmi per diventare un punto di riferimento per le mie compagne, crescere tecnicamente e tatticamente.”

La centrale Alessia, al quarto anno con la casacca dell’Agil non ha dubbi nel definire la stagione appena conclusa: “Ripensando alla scorsa stagione posso solo a definirla  fantastica! Con l’under 16 abbiamo vinto il titolo provinciale e il titolo regionale approdando alle finali nazionali di categoria dove ci siamo confrontate con le migliori squadre italiane arrivando ottave. Obiettivo che, secondo me, è stato possibile raggiungere grazie ad una squadra coesa e tecnicamente molto valida. Sicuramente i due anni di Under 16 e serie C mi hanno aiutata a crescere sia a livello caratteriale che a livello tecnico. Questo sarà per me il quarto anno alla Igor Volley, dove mi sono sempre trovata molto bene e che considero l’ambiente ideale per continuare ad inseguire il mio sogno.” Per la prossima stagione è pronta a dare il proprio contributo: “Dalla prossima stagione mi aspetto di continuare nella mia crescita tecnica e di poter dare il mio contributo alla squadra per raggiungere il massimo risultato possibile sia nel campionato di Under 18, cioè le finali nazionali, che in quello di B2 con un buon piazzamento. Vorrei ringraziare in modo particolare i miei allenatori dell’Under 16 e serie C Vincenzo Rondinelli e Cristian  Crespi per i due bellissimi anni trascorsi insieme.”

 

Elisa, schiacciatrice trecatese, non ha mai voluto cambiare: “Nell’Igor Volley mi sono sempre trovata bene con tutti quindi non ho mai avuto bisogno di cambiare società, l’idea di proseguire ancora insieme è stata naturale.” Si sente migliorata dalla scorsa stagione ma sa che si può ancora migliorare: “Di sicuro sono migliorata sono tantissimi aspetti, credo di non averne uno in particolare da spiegare. La scorsa stagione mi ha regalato mille emozioni, inspiegabili che spero di riprovarle quest’anno con la mia nuova squadra.” Conclude parlando di obiettivi: “Raggiungerei molto volentieri ancora una volta le finali nazionali con tutta la squadra. Come obiettivo personale vorrei migliorare ancora di più sotto tutti gli aspetti pallavolistici.”

Da parte di tutta l’Agil Volley un ringraziamento a tutte le atlete e gli allenatori che quest’anno hanno concluso il percorso di under 16. A loro l’augurio di una carriera sportiva e non solo piena di successi e soddisfazioni.

emporio occhiali factory outlet 02