RVL Banner2
Trail run Vco
Ren Car 728×90
Impiantistica 02
italfustelle 01
centro commerciale le isole 01
emporio occhiali factory outlet 01
Sme 02
i libri di meg 01
Fulgor 728
Home / Calcio / Le Pagelle del Vogogna
Rvl 600 02

Le Pagelle del Vogogna

un super Moggio non basta agli ossolani per superare il Ceversama Biella.

VOGOGNA CE.VER.SA.MA. BIELLA 2-2

Marcatori: 32’pt Moggio, 9’st, 38’st Umeroski, 40’st Nino

Cronaca

Nella seconda giornata del campionato promozione, girone A, spettacolare 2-2 tra Vogogna e Ceversama. Ossolani in vantaggio al 32’con la punizione di Moggio, pareggio al 9’ della ripresa con il tap in di Umeroski e vantaggio biellese al 38’ sempre con Umeroski di testa. Pareggio finale di Nino al 40’ con un pallonetto d’esterno, approfittando di un’uscita sbagliata del portiere biellese. Il Vogogna ha giocato in dieci per tutta la ripresa, a causa dell’ingenuo doppio giallo di Apetito (3’).

Pagelle

VOGOGNA:

Fovanna: 6.5 Presidia bene l’area di rigore

Gjeci: 6 Fa un buon lavoro in difesa

Frisa: 5.5 Soffre su quella fascia, esce per un problema muscolare.

25’st Casarotti: 5.5 Un ingresso difficile, non dà un apporto concreto alla squadra.

Nino: 6 Si fa sorprendere sul secondo gol di Umeroski, ma si fa perdonare con il gol del pari.

Balducci: 6 Si limita alla fase difensiva, con grande ordine.

Cerini: 6 Una regia ordinata e gagliarda anche quando c’era da difendere.

Moggio: 7.5 Il migliore. Gol spettacolare, tante discese sulla fascia e due possibili rigori non ricevuti. Incontenibile.

Valci: 6.5 Tanta sostanza in mezzo al campo, soprattutto quando è arrivata l’inferiorità numerica.

Bogani: 5.5 Tanto gioco sporco ma non si rende mai pericoloso verso la porta avversaria.

Apetito: 4 Prende due gialli ingenui che costano l’inferiorità numerica. Peccato, perché aveva disputato un buon primo tempo.

Tanzi: 6 Tanta corsa sulla fascia, sia come esterno alto che come terzino nel momento di maggiore emergenza.

 All. Chiavalarotti: 6 Una buona gara dei suoi, nonostante l’inferiorità numerica. Oggi la sconfitta sarebbe stata immeritata.

 

Andrea Scodeggio

emporio occhiali factory outlet 02