Impiantistica 02
RVL Banner2
emporio occhiali factory outlet 01
Impiantistica 02

Sottini senza squadra dopo il trionfo a Baveno: “C’è stata poca correttezza”

Le parole dell’ex tecnico del Baveno

Lunedì 1° luglio è scattata la stagione 2024/2025, almeno dal punto di vista burocratico. A sorpresa l’allenatore vincitore dell’ultimo campionato di Promozione girone A è senza squadra. Ivan Sottini, ex tecnico del Baveno, è infatti in attesa di una chiamata. «Qualche offerta dalla Prima Categoria l’avevo ricevuta – sottolinea Sottini –, però, senza peccare di presunzione, preferisco restare in Promozione, un campionato che ho imparato a conoscere a fondo negli ultimi mesi». Per Sottini quello di Baveno è stato un esordio con il botto: non aveva infatti mai allenato una Prima Squadra e nella sua prima esperienza ha vinto il campionato con una rimonta da sogno ai danni del Briga. «Mi è spiaciuto leggere dai giornali e sapere dagli altri colleghi che sarei stato accantonato dalla nuova società Baveno-Stresa Vergante – racconta Sottini –. Nessun componente dei due club si è fatto sentire. L’ho trovato un po’ scorretto. Le scelte è lecito prenderle, però non bisogna perdere di vista la correttezza». Il nuovo Baveno-Stresa Vergante militerà in Eccellenza e sarà composto da appena un paio di elementi della rosa del Baveno 2023/2024 (Andrea Cabrini e Alessandro Sotta). «Anche questo fatto è davvero paradossale – aggiunge Sottini –. È stato completamente smantellato un gruppo vincente e ben amalgamato». Sul suo primo anno da capo allenatore di una Prima Squadra Sottini dice: «Dopo otto stagioni con le giovanili avevo bisogno di nuovi stimoli e devo dire che l’esperienza mi è piaciuta tantissimo. Ti richiede più impegno e più tensione, ma è anche enormemente motivante. E poi aver vinto il campionato l’ha resa memorabile».

Sme 02