emporio occhiali factory outlet 01
RVL Banner2
centro commerciale le isole 01
Fulgor 728
Impiantistica 02
Sme 02
Home / Slider / Successo per Busto
Rvl 600 02

Successo per Busto

3-0 contro Cuneo 

(Da comunicato stampa)

Unet E-Work Busto Arsizio domina al Palayamamay e vince in 1 ora e 21 minuti contro la Bosca San Bernardo Cuneo una partita veramente mai stata in discussione.

Nonostante i tentativi di Van Hecke (13) e Salas (9), le farfalle hanno mostrato un gioco brillante che ha divertito il pubblico bustocco: con Leonardi in grande spolvero (MVP), Orro ha potuto organizzare al meglio gli attacchi UYBA, alimentando Herbots (13 col 50%), Gennari (11 col 47%) e Grobelna (11 con il 32%) tutte in serata positiva. Coach Mencarelli, una volta in controllo il match, ha provato diverse soluzioni tattiche nuove, inserendo per metà set Meijners come opposto per Grobelna e facendo esordire la neo arrivata Samadan al centro, dove anche Bonifacio (8 col 58%) che Botezat (6 con 2 ace e 2 muri) si sono ben comportate.

Ora la UYBA, che col il successo odierno ha riconquistato il quarto posto, si concentra sulla Coppa Italia: mercoledì a Cremona è in programma l’andata dei quarti di finale con la Pomì Casalmaggiore.

Sala stampa:

Leonardi: “Una vittoria che ci voleva, bene che sia arrivata anche in maniera così netta, in tre set, così da poter ricaricare le pile in vista della Coppa Italia; siamo entrate belle cariche in campo, aggredendole da subito e facendo bene in tutti i fondamentali. Contenta per l’MVP? Certo, anche se io l’avrei dato a Gennari!”

Mencarelli: “Ci aspettavamo una partita tosta perchè Cuneo ha messo in difficoltà anche le big e quindi un procedere così netto della gara a nostro favore ci ha sorpreso. Pensavo di vedere giocare bene la mia squadra perchè le ragazze avevano voglia di testarsi e mettere alla prova alcune delle cose provate in questo periodo. Quando ho visto che avevamo in mano la partita ho provato qualche idea tattica diversa, compreso l’inserimento di Samadan che ci dà qualche soluzione d’attacco in più”.

Starting six: la UYBA parte con Orro – Grobelna, Bonifacio – Botezat, Gennari – Herbots, Leonardi libero. Cuneo risponde con Bosio – Van Hecke, Menghi – Zambelli, Cruz – Salas, libero Jole Ruzzini.

Nel primo set la UYBA è molto fallosa in avvio (1-5), poi Grobelna trova il cambiopalla con il mani-out del 2-5; Menghi regala a sua volta due punti alle farfalle (4-6 poco dopo subito dentro Mancini), ma Cruz conquista di forza il 4-7. Herbots e Gennari riportano sotto la UYBA (6-7), Grobelna conferma il -1 (7-8), ancora la capitana passa due volte e sorpassa (9-8); Grobelna allunga e induce Pistola al time-out (10-8), Herbots tira potente la pipe dell’11-9, capitan Gennari colpisce di nuovo per il 12-10. Ora le farfalle sono più padrone del campo ed Herbots trova il +3 (13-10), ma l’ace di Salas rimette tutto in discussione (13-12); Botezat risponde con la stessa moneta e con due servizi vincenti fa respirare la UYBA (16-12), mentre Zambelli tira in rete il 17-12 e fa chiamare ancora tempo a Pistola. Gennari fa +6 in pipe (18-12), Bonifacio vince l’ingaggio a rete del 20-13 sfruttando l’ottimo servizio di Orro; nel finale le biancorosse amministrano il vantaggio con un’ottima Bonifacio e chiudono con Botezat (25-18).

A tabellino Gennari 5, Herbots 4, Cruz 3.

Secondo set: Grobelna e Bonifacio hanno il braccio caldo (4-3), Gennari colpisce d’intelligenza per il 5-3, Herbots firma l’ace del 7-3 (dentro Markovic per Salas). Bonifacio fa 8-4 dal centro e propizia il 9-4 di Grobelna con un ottimo servizio (time-out Pistola); le farfalle difendono tanto ed allungano con Gennari (10-4) e con Botezat (muro dell’11-4). Zambelli prova a suonare la sveglia per le sue (13-7), ma la UYBA è sicura e trova il +8 con il muro di Orro (15-8); sul 16-8 Mencarelli inserisce Meijners per Grobelna, mentre Herbots di forza fa 17-8 ed Orro firma l’ace del +10 (18-8). Il set è in discesa: nel finale fa il suo esordio anche Samadan che realizza il punto conclusivo (25-12).

A tabellino Gennari 5, Van Hecke 4

Terzo set: le super difese UYBA fanno divertire il Palayamamay (4-2), mentre Cuneo regala ancora troppo (6-3); una super Herbots chiude il 7-3 (per le ospiti dentro Markovic per Cruz) e in pipe l’8-4 (time-out Pistola) e il 9-5, Botezat mura il 10-5 (dentro anche Kaczmar per Bosio, Meijners per Gennari e Samadar per Botezat). E’ sempre Herbots a fare la differenza in attacco (12-7), con Samadan che allunga (13-7) e Meijners che realizza l’ace del 14-7 (time-out Cuneo). Grobelna fa 16-9 (rientra Cruz), 17-10 e 18-10 e lancia definitivamente le farfalle alla vittoria: finisce presto 25-18 con l’attacco di Bonifacio.

Il tabellino

Unet E-Work Busto Arsizio – Bosca San Bernardo Cuneo 3-0 (25-18, 25-12, 25-18)

Unet E-Work Busto Arsizio: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 13, Grobelna 11, Gennari 11, Cumino, Orro 3, Leonardi (L), Bonifacio 8, Meijners 3, Berti ne, Samadan 3, Botezat 6. All. Mencarelli, 2o Musso. Battute vincenti 5, errate 6. Muri: 8.

Bosca San Bernardo Cuneo: Baiocco, Salas 9, Markovic 1, Cruz 4, Kaczmar, Van Hecke 13, Menghi 1, Bosio 2, Kavalenka ne, Ruzzini (L), Zambelli 5, Mancini 1. All. Pistola. Battute vincenti 1, errate 5. Muri: 4.

Arbitri: Bellini – Bartolini

Spettatori: 2162

Incasso: 7940 euro

 

centro commerciale le isole 02