i libri di meg 01
emporio occhiali factory outlet 01
Trail run Vco
RVL Banner2
centro commerciale le isole 01
Ferramenta Riboni
Impiantistica 02
Sme 02
Home / Podismo / Tutti pazzi per Crevi
Impiantistica 02

Tutti pazzi per Crevi

le creazioni di Vittoria la bimba artista, autistica di 7 anni di Omegna.

Dalla pagina facebook di Trail Run Vco vi pubblichiamo il post:

Vittoria è una bambina di sette anni che vive a Omegna sul lago d’Orta, ai piedi del Mottarone nella “Trail Running Land” e ha una storia speciale da raccontare, nata “sulla punta dei miei pennarelli”, come dice lei.
A raccontarcela è la mamma Alessandra: “Vittoria è una bimba con disturbo dello spettro autistico. Come mamma ho visto in lei delle capacità straordinarie, semplificate in disegni linee e colori sorprendenti e bizzarri, creati dalla sua mano.
Un bel giorno dell’anno scorso, ritornando dall’asilo, Vittoria mi dice che aveva disegnato un uccellino chiamandolo “Arcobaleno“ e da qui parte tutta una serie lunghissima di disegni di strani uccellini e personaggi.”
Dopo Arcobaleno, in ogni spazio che lo consenta, Vittoria disegna, disegna e disegna sempre i suoi personaggi quali Querzel, Barbiglio, Zigo Zago, personaggi pieni di vita, che in poco tempo hanno invaso prima la casa e poi l’auto di Alessandra che un giorno ha confidato alla cugina Monica: “ho la macchina piena di disegni di Vittoria, uccellini ovunque”.
Una frase semplice che dopo qualche minuto è diventata prima un’idea e poi un progetto: perché non usare quei disegni come dei
loghi da stampare sulle t-shirt bianche attraverso la vendita delle quali raccogliere qualche fondo per le cure necessarie a Vittoria?
Monica si è attivata, Alessandra si è convinta e con loro Marco, il papà di Vittoria.
I personaggi CreVi (che sta per Creazioni di Vittoria) hanno cominciato così a volare stampati su una iniziale serie limitata di capi tecnici quali maglie e scalda collo facendo anche il giro del mondo nei borsoni dei primi amici sportivi (la pallavolista Eleonora Lo Bianco e il campione di trail Giulio Ornati, senza dimenticare lo chef Antonino Canavacciuolo, solo per citare alcuni personaggi) che li hanno voluti e che ora stanno facendo letteralmente impazzire gli altri trail runner e biker che li hanno visti e li stanno scoprendo sia in Italia che all’estero!
“CreVi – prosegue Alessandra – ha portato Vittoria ad avere un’autostima maggiore, integrazione con i suoi coetanei (è diventata una piccola star a scuola) e ha sviluppato anche doti comunicative veramente particolari e uniche. Adesso abbiamo costituito un’Associazione chiamata ”L’Estate di CreVi”, attraverso la quale raccogliere fondi per garantire la partecipazione, in centri estivi, ai ragazzi con autismo o con altri problemi, ovviamente valutando i diversi gradi di disabilità con personale idoneo. E’ importante che stiano insieme ai loro amici e coetanei senza andare in centri specializzati, e quindi “ghettizzarli “. L’Associazione si occuperà anche di un progetto “doposcuola”, anch’esso non garantito alle famiglie con queste particolari situazioni se non per via privata, ma con costi spesso per molte famiglie insostenibili”.
Alessandra è una mamma a dir poco straordinaria: Vittoria ha un fratellino, Riccardo, autistico di 5 anni, “ma – dice Alessandra – i miei bimbi sono nella sfortuna, fortunati perché sono due bei bimbi, in salute, forti e intelligenti, ovvio bizzarri! E allora perché non mettere il luce questo lato che molte persone normodotate non hanno? Per me è un valore aggiunto e va assolutamente sviluppato e fatto conoscere annullando gli stereotipi stupidi che a volte aleggiano su questa patologia. Con CreVi voglio lanciare questo messaggio e fino ad ora devo dire che alla gente è arrivato”.
Il passaparola sul messaggio di CreVi è diventato sempre più virale al punto che è in apertura una sede ufficiale dell’Associazione nel centro di Omegna con il nome di “Il Bugigattolo di CreVi” dove sarà anche possibile acquistare i capi con stampati i personaggi della giovanissima designer Vittoria.
I personaggi di CreVi Omegna stanno diventando sempre più popolari su Facebook e Instagram con le foto dei fan che portano le magliette ovunque nel mondo, dalla cima del Monte Rosa, nei pressi della Capanna Margherita, all’Australia: condividere l’emozione e il volo degli uccellini di Vittoria sta diventando un must che funziona e aiuta Vittoria a diventare sempre più grande come la sua già eccezionale creatività.

centro commerciale le isole 02