emporio occhiali factory outlet 01
Sme 02
Trail run Vco
centro commerciale le isole 01
Ferramenta Riboni
Impiantistica 02
RVL Banner2
i libri di meg 01
Home / Slider / Igor, Conegliano passa a Novara
Impiantistica 02

Igor, Conegliano passa a Novara

Sconfitta a testa alta per la Igor Volley al cospetto di Conegliano: le azzurre, ancora orfane di Brakocevic, non conquistano punti ma costringono a lottare per tre set interi le campionesse d’Italia, cedendo solo nel quarto set davanti ai 3650 spettatori del Pala Igor.

Igor in campo con Di Iulio opposta a Hancock, Chirichella e Veljkovic centrali, Vasileva e Courtney schiacciatrici e Sansonna libero; Conegliano con Wolosz in regia ed Egonu in diagonale, De Kruijf e Folie al centro, Hill e Sylla in banda e De Gennaro libero.

Egonu fa il break con due ace (4-7) e poi trova il 6-11 in parallela, dopo il timeout di Baraldi Veljkovic accorcia in primo tempo (8-12) ma un muro di Folie scava nuovamente il solco sull’8-15. Courtney tiene le distanze in diagonale, Vasileva accorcia in maniout (18-23) e l’ace di Mlakar riporta sotto le azzurre (19-23) la cui rincorsa si ferma sul 21-24: Egonu in pipe fa 21-25.

Si riparte testa a testa, con Vasileva (5-3) e Chirichella (7-5) che tengono avanti le azzurre e Conegliano che ricuce lo strappo sul 7-7, innescando un punto a punto rotto dalla parallela di Egonu sull’11-13. Chirichella sorpassa (14-13), le squadre procedono a “elastico” con l’ace di Vasileva (19-15) cui replica la pipe di Hill (19-18) e una difesa a segno di Hancock che vale il set ball per Novara sul 24-21. De Kruijf non si arrende (24-23) ma Veljkovic fa 1-1 inchiodando il 25-23.

Novara riparte forte con Veljkovic dopo una gran difesa di Sansonna (9-7) e Di Iulio a segno in maniout (10-8) ma le ospiti si aggrappano a Egonu (9 punti nel set) e mantengono la parità (12-12), sorpassando con due punti in successione dell’opposto per il 16-19. Courtney accorcia (18-20), ancora Egonu (19-23, ace) ma Veljkovic mura De Kruijf e poi inchioda il primo tempo del 23-24 che riapre la contesa. Sul più bello, Novara è sfortunata: il nastro manda out l’attacco di Courtney per il 23-25.

Le azzurre accusano il contraccolpo (0-4) e Conegliano alza il ritmo in apertura di quarto set (3-6, Di Iulio, poi 3-8 con Hill a segno) con le ospiti che passano avanti 5-13 al “giro di boa”. Baraldi cambia la diagonale e l’impatto di Mlakar (4 punti, 75% nel set per lei) è buono (13-17) ma Conegliano riprende il ritmo e allunga 16-22 e poi arriva al match ball sul 17-24. Chiude, al secondo tentativo, un primo tempo di Folie, per il 18-25.

Davide Baraldi (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Con Conegliano sono sempre sfide infinite, in settimana ci confronteremo anche con Massimo per trovare i correttivi da apportare in vista della Supercoppa, dato che l’obiettivo, sabato prossimo, è quello di conquistare il primo trofeo stagionale. Anche martedì sera sarà una partita difficile, Caserta è una squadra da non sottovalutare e dovremo disputare una grande partita per fare punti”.

Daniele Santarelli (allenatore Imoco Volley Conegliano): “Abbiamo giocato in maniera altalenante, commettendo troppi errori e in futuro dovremo sicuramente fare di più. Intanto di positivo c’è sicuramente la vittoria. La Supercoppa? Sarà il caso di pensare prima a Cuneo, poi penseremo al primo trofeo stagionale. A Milano spero di vedere un’altra Imoco con più equilibrio”.

Miriam Sylla (schiacciatrice Imoco Volley Conegliano): “La vittoria di oggi conta sicuramente per la classifica ma dobbiamo continuare a lavorare tanto, perché avere questo ritmo altalenante non ci aiuterà in futuro”.

Megan Courtney (schiacciatrice Igor Gorgonzola Novara): “Conegliano è una squadra molto forte, non si può concedere loro niente e lo sapevamo, purtroppo ho commesso un errore in un momento decisivo del terzo set e mi dispiace. Dispiace perché abbiamo fatto una grande prestazione di squadra, ora studieremo gli errori e ci prepareremo al meglio per la prossima sfida: possiamo crescere e sono certa che lo faremo”.

Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano 1-3 (21-25, 25-23, 23-25, 18-25)
Igor Gorgonzola Novara
: Mlakar 4, Morello, Napodano, Courtney 12, Piacentini ne, Gorecka 1, Di Iulio 6, Chirichella 10, Sansonna (L), Hancock 2, Arrighetti, Brakocevic Canzian (L) ne, Vasileva 13, Veljkovic 11. All. Baraldi.
Imoco Volley Conegliano: Sorokaite, De Kruijf 8, Geerties, Folie 17, Fersino (L), Botezat, De Gennaro (L), Ogbogu ne, Enweonwu ne, Gennari ne, Wolosz 1, Hill 13, Sylla 15, Egonu 32. All. Santarelli.
MVP Comoli Ferrari: Paola Egonu
Premio zanzara MPG: Cristina Chirichella

Ferramenta Riboni