Impiantistica 02
RVL Banner2
centro commerciale le isole 01
Trail run Vco
emporio occhiali factory outlet 01
i libri di meg 01
Ferramenta Riboni
Sme 02
Home / Calcio / Sconfitta per il Verbania
Impiantistica 02

Sconfitta per il Verbania

4-0 a F0ssano

(Da Comunicato Stampa)

Quarta giornata di campionato e sconfitta amara contro un buon Fossano, capace di capitalizzare al massimo il vantaggio trovato nei primi minuti di gioco. I biancocerchiati provano a reagire ma senza successo. Una tripletta di un ispirato Mitta ed un gol di Romani tengono ferma a tre punti la classifica di un Verbania che fatica ancora a prendere le misure con la nuova categoria.

Doccia fredda al 5’: ottimo cross dalla sinistra di Romani per Mitta che di testa metta la palla dove Russo non può arrivare. L’occasione per pareggiare arriva al 9’ con Austoni che si trova a tu per tu con il portiere ma il tiro è debole e Merlano in due tempi para. Al 15’ il Fossano va ancora a segno. Grossa ingenuità di Russo che fallisce la presa, lasciandosi sfuggire una palla apparentemente innocua che danza sulla linea ed ancora Mitta ne approfitta per segnare il più facile dei gol. Al 38’ un tiro-cross di Panzani si perde a lato ed al 43’ Corio serve Colombo ma la sua diagonale esce di poco a lato.

Iniziamo i primi cambi per cercare di dare nuova energia fisica e mentale. Al 15’ una bella punizione di Austoni volta alta di poco sopra la traversa. Si fa vedere l’ultimo acquisto Ibe ma la sua conclusione intorno alla mezz’ora sfiora il palo. Al 17’ discesa degli ospiti, cross teso dalla destra per la testa del “solito” Mitta che non fallisce la tripletta personale. Il poker arriva poco prima del fischio finale. La difesa concede spazio a Romani (43’ st) che ha il tempo di alzare la testa e mirare l’incrocio dei pali.

L’amarezza è tanta. Galeazzi non vuole puntare il dito contro le debolezze dei singoli. “Nessuno è sotto accusa, il primo ad avere colpe è l’allenatore. Dobbiamo però farci un esame di coscienza tutti quanti e ripartire dagli errori. Il risultato pesa perché arriva contro una squadra diretta concorrente per la salvezza. Si vince e si perde insieme anche se le disattenzioni in questo momento condizionano molto e si pagano”. Bisogna ripartire più determinati e più forti mentalmente, come ha dimostrato il Fossano.

Mister Viassi smorza i toni di grande entusiasmo in sala stampa. “Non è stata una grande partita ma una buona partita con alcune sbavature che potevano costare caro sull’1-0. Siamo stati bravi a gestire il vantaggio, capitalizzando anche il regalo di un grande portiere come Russo che ci ha portato sul 2-0. Questo inevitabilmente ha tagliato le gambe ai nostri avversari e ci ricorda che la serie D impone di essere maturi, concreti e cinici. Sul 2-0 abbiamo dimostrato di esserci mentalmente avendo la forza, nel secondo tempo di segnare ancora. Abbiamo dimostrato le nostre qualità e di essere liberi di testa.

Domenica arriva il Chieri, l’auspicio e che segni la ripartenza

Formazioni

Reti: 5’, 15’, pt e 17’ st Mitta, 43’ st Romani

Fossano Calcio
Merlano, Boloca, Scotto, Cristini (25’ st D’Orazio), Galvagno, Romani (Cap.), D’Ippolito (35’ st Zeni), Giraudo, Coviello, Bergesio (34’ st Brandino), Mitta (20’ st Sangare).
All.: Viassi
A disposizione: Bosia, Brondino, Campana, D’Orazio, Massucco, Sangare, Bertoldo, Madeo, Zeni

Asdc Verbania
Russo, Ramponi, Panzani, Bellini, Pezzati (5’ st Lonardi), Musso, Colombo, Corio (20’ st Piraccini), Austoni (Cap.) Margaroli (7’ st Ibe) Gambino
All.: Sergio Galeazzi
A disposizione: Savoini, Piraccini, Fortis, Artiglia, Leonardi, Manti, Ibe Chinachaecherem, Minniti, Perucchini

Arbitro: Sig. Nicolò Rodigari di Bergamo.
Assistenti: Sig. Cirio di Savona, Sig. Cassano di Saronno

Ammonizioni:
43’ pt Corio
14’ st Giraudo

Rvl 600 02